mercoledì 5 luglio 2017

Recensione "Luna - Il sequestratore di Graal" di Antonio Alvares

Luna - Il sequestratore di Graal
Antonio Alvares

Formato: Brossura
Genere: Poliziesco Fantasy
Pagine: 432
Editore: Intrecci Edizioni



Giudizio Sintetico


Provate a cancellare tutto ciò che conoscete, certo, libero da dubbi e razionali ovvietà.
Il vostro mondo è diverso, trovate Mc Donald's, Armate Rosse, Seconde Guerre Mondiali, ci sono i Metallica, Thor e lo Chef Tony ma non ci sono la nostra Terra, gli stati conosciuti, le automobili famose o il "melafonino".
Partite da una cartina di un mondo diverso, con nomi improbabili, guerre finite che hanno mutato una geopolitica già complessa, dove le persone nascono con un dono "il graal" oppure senza particolari specialità.
Ci sono divinità improbabili, flyballer e agenti del SIA...e poi c'è il sequestratore di Graal.
Storia, servizi segreti, scienza, futuro ed evoluzione si fondono e danno spazio ad una storia adrenalinica dal sapore fantasy.

Un Flyballer professionista, Indra Vr'ta,  si ritrova in una scena ad alto tasso adrenalinico, con un graal nuovo e insapettato (un potere unico e diverso per ogni essere umano), omicida e condannato alla reclusione.
Un agente del SIA, Will, che lo libera e lo addestra a diventare agente e a partecipare ad un'indagine pericolosa dove, una mente malata, rapisce persone che sembrano non aver nulla in comune.
Perchè un pazzo rapisce persone all'apparenza normali? Perchè sono coinvolti i personaggi di spicco dell'impero? Perchè le alte cariche sembrano non vedere? Cosa si cela dietro un solo sequestratore?

La ricerca è importante perchè coinvolge un agente del SIA, collega e amico di Will che stava indagando proprio sul sequestratore.
In un concentrato di indagini, misteri svelati, coperture dei piani alti, capovolgimenti di scena e personaggi che muteranno irrimediabilmente storia e destino dei protagonisti, il mistero sarà svelato ma con un alto prezzo e un finale inaspettato.

Non è semplice essere catapultati in un mondo nuovo, che sembra un sogno carico di dettagli a noi familiari ma che fanno da dettaglio ad una storia e a caratteristiche decisamente differenti da ciò cui siamo abituati.
Conoscere, capire, unire dettagli e avere un quadro chiaro dell'ambientazione relativa alla storia, è stato il passaggio più difficile.
Lo svolgersi degli avvenimenti, le indagini e i passaggi che compongono e completano un quadro misterioso e inquietante sono comprensibili anche se legati alla difficoltà del contesto ma l'indagine e i personaggi coinvolgono, invitano il lettore a partecipare, a provare ad immedesimarsi in ognuno degli agenti e delle figure che piano piano entrano nella storia.
Ad avanzare delle pagine il panorama fantastico con cui conviviamo in questo romanzo, diviene normalità e la storia prende il comando.
Le vicende si susseguono tenendo il lettore incollato, senza banalità legate al lato fantasy del contesto.
Una storia studiata, elaborata, complicata ma meritevole di lode per la completezza, il filo logico e la fantasia che è sempre da elogiare quando trasmessa al lettore così lucidamente e in modo chiaro e comprensibile.

Una lettura non semplice, ma piacevole, un libro diverso ma che non deluderà, un autore bravo che coglie i dubbi di un lettore che non conosce e tesse una tela che, formandosi, li scioglie delicatamente e dona un tono alto alla lettura, carico di azione, mistero, drammaticità e speranza.
L'ennesima sorpresa firmata Intrecci Edizioni.



ANTONIO ALVARES nasce a Catania, fin dall’infanzia viaggia per l’Italia seguendo il padre medico nei suoi spostamenti, insieme alla madre e alla sorella. Nel 2000, dal Piemonte, arriva in Toscana dove attualmente risiede. Ha frequentato il liceo, poi la laurea in Giurisprudenza. Dopo la pratica legale e il lavoro di assicuratore, attualmente è occupato presso l’università di Pisa. La scrittura però è la sua passione e, dopo molte esperienze, si è fatto una sola convinzione: che fantasy e fantascienza siano due facce della stessa medaglia, e che per raggiungere la verità si debba raccontarle entrambe.