giovedì 16 febbraio 2017

Recensione "Maria José e Lady Diana" di Rosa Santoro


Maria José e Lady Diana
Rosa Santoro





Formato: Brossura
Genere: Romanzo
Editore: Arduino Sacco Editore           

Pagine: 158





Quando nello specchio l’immagine che si riflette non somiglia alla tua, ma a un’altra, lo spazio e il tempo si annullano.
“Maria José e Lady Diana” è un romanzo di Rosa Santoro composto in maniera originale come se le due donne fossero legate da un unico destino. Una storia appassionante per vivere un’illusione di ritratti indefinibili dove un volto diventa l’altro in un gioco di luci e ombre, entità che appaiano e si dileguano come in un sogno.

Recensione:
Annullando spazio e tempo, questo libro regala incontro e confidenze di due donne che hanno saputo, in modo diverso e in tempi molto differenti, affrontare difficili storie d'amore e pressioni emotive dovute agli impegni regali che le hanno viste protagoniste.

Maria José del Belgio, sicuramente più abituata alla vita regale, in quando figlia del Re belga Alberto I di Sassonia salito al trono nel 1909, viene raccontata e si racconta soprattutto per la destinazione matrimoniale già decisa durante la sua infanzia.
Quando il matrimonio non era il coronamento di un sogno d'amore, ma l'unione di interessi politici e militari.
Proprio durante la Prima Guerra Mondiale, nel 1916, Maria José e Umberto di Savoia si conobbero, al castello di Monselice.
Le nozze, celebrate nel 1930, non iniziarono con il piede giusto, in quanto l'educazione di Maria Josè, aperta e moderna, si scontrava spesso con il rigore della monarchia italiana.

Focalizzate soprattutto sull'amore tra Maria José e Umberto di Savoia, le pagine e i racconti di questo libro si intrecciano con la storia di Lady Diana.

Diana Spencer, moglie dell'erede al trono Carlo d'Inghilterra, conosciuto durante una battuta di caccia, dopo un'infanzia segnata dal dolore per la separazione dei genitori, si sposa per amore ma subisce, ben presto, l'indifferenza del marito che causa sofferenza e una voglia di scappare da quel mondo che non le appartiene,

Nelle pagine di questo libro si annulla il tempo e lo spazio, le due principesse si incontrano e stringono un'amicizia che le porta a confidarsi nei momenti cruciali della vita.
Il fidanzamento e il matrimonio,I tradimenti dei mariti, la difficoltà di vivere con un'etichetta impostata e rigida, l'impegno sociale e l'amore per i figli sono i protagonisti dei dialoghi che le due donne si scambiano, che condividono e che si trovano a dover affrontare in epoche così diverse.

Un esperimento letterario interessante, dove la mente deve essere libera di viaggiare con la fantasia e lasciarsi guidare dai dettagli di due vite così diverse ma così simili.
I dialoghi sono, forse volutamente, molto semplici e informali, poco adatti a delle principesse.
Il paragone, accompagnato da una piccola biografia iniziale, rende la conoscenza delle due donne più profonda, soprattutto per ciò che riguarda Lady Diana e il fidanzamento con Carlo.
Avrei aggiunto qualche ulteriore cenno storico, soprattutto su Maria José per poter capire e comprendere a fondo la vita e le scelte di una donna così regale ma impegnata.
Con una modalità surreale si trovano dialoghi tra la madre di Maria José e la Regina Elisabetta, tra Umberto e Carlo, condivisioni di decisioni e momenti che ricalcano la somiglianza, a distanza di così tanti anni, tra due monarchie diverse ma ugualmente rigide e impostate.

Ho letto questo libro molto velocemente per la curiosità e l'intreccio dei dialoghi che invitano a proseguire.
Ho apprezzato la profondità di riflessione e di dialogo tra le due donne e l'approfondimento storico legato alla prima parte del fidanzamento.
Un interessante tentativo, parzialmente riuscito, di far coincidere e analizzare due vite così distanti di due donne unite da un sottile filo d'amore e incomprensione, di sogni e di indifferenza.
Essendo molto razionale e amando la storia, ho fatto fatica a cedere all'annullamento spazio temporale, ma credo che questo esperimento letterario e narrativo possa piacere a quelle persone che amano approfondire e provare ad interpretare pensieri e dialoghi di personaggi, che sono entrati di diritto nei nostri cuori e nei libri di storia, non sempre accompagnati da un lieto fine.
___________________________________