mercoledì 23 novembre 2016

"Lettere di G", il libro di Giuliano Floreancigh


Lettere di G
di Giuliano Floreancigh

Formato: Brossura
Pagine: 54
Pubblicato su lulu.com







Non è un romanzo,non è un racconto,non è un saggio,non è una biografia,non sono le istruzioni del vostro nuovo smartphone e nemmeno un libro di ricette. E’la mia Opera Prima (parolone ad effetto!).L‘ho chiamata Lettere di G per i seguenti motivi: G sono io,Lettere perché sono un insieme di pensieri,di colori,di immagini mentali legate e slegate allo stesso tempo e simbolicamente inviate a qualcuno che non mi conosce ma col quale voglio avere un approccio amichevole.

"Lettere di G" è la raccolta ordinata e piacevole che l'autore regala ai lettori.
Un insieme di pensieri di diverso genere e natura che si intrecciano per meditare e riflettere su immagini, ricordi, musica e pensieri intimi e profondi.
In poco più di 50 pagine, la quotidianità e la realtà si uniscono a diversi fattori ed esperienze personali dell'autore, per cercare di evocare riflessioni su ciò che riempie il presente, ma anche tutto quello che ha formato e riempito le nostre giornate per arrivare al presente.

In questa raccolta di riflessioni si trovano dei personaggi che tutti conoscono, Ulisse e la sua curiosità, Mary Poppins che tutti hanno apprezzato nel famoso film della Disney ma su cui, non tutti, hanno apprezzato il significato profondo del messaggio che ci ha trasmesso.
Ci sono ricordi legati al passato, come la professoressa della terza media che ha lasciato un'impronta profonda per il futuro, l'amore di ogni giorno coltivato con attenzione e costanza, la passione per la musica legata ad una dolce emozione come quella di diventare padre.
Si possono persino vedere i colori dell'Elba e condividere il pensiero di un ricordo legato ad un luogo lontano da casa, dove si trova quella pace che la frenesia del quotidiano non riesce a darci.
Riflessioni di vita che possono essere condivise e apprezzate per la semplicità e per il messaggio cristallino e semplice e che arriva diretto alla mente, dando la possibilità a chi legge, di perdersi nei pensieri più personali e intimi anche se smossi e portati alla luce leggendo uno scritto non personale.

"Lettere di G" non è, e non ha la pretesa, di essere uno scritto accademico di riflessioni "pompose"e articolate.
E' il semplice trascritto di riflessioni legate a diversi fattori, personaggi, ricordi ed avvenimenti, uniti da un sottile filo che porta a staccare la spina dal presente lasciandosi cullare da carezze e ricordi che toccano le corde più profonde di noi stessi.

Si percepisce chiaramente che questo scritto è la volontà e la passione, e non il lavoro, dell'autore.
Una passione che sicuramente darà tanti frutti e che, coltivata in modo così profondo, saprà ancora regalare emozioni e riflessioni capaci di intrattenere con facilità e semplicità.

___________________________________________________________

L’Autore
Giuliano Floreancigh è nato a Brescia il 3 gennaio 1975.
Ha una grande passione per la lettura, la scrittura e la musica.  Passioni da cui sono scaturite  la sua capacità di osservare e narrare e di dar peso ai dettagli.
Nella vita ha un lavoro fisso e due passioni: la musica e la scrittura e sta lavorando per fare di queste attività  un impiego a tempo pieno.
Si occupa di produzioni musicali ed inoltre ha intrapreso la strada del self publishing.
__________________________________________________________
“se riuscissimo a guardare in profondità potremmo scoprire come tutto in qualche modo si collega o può fornirci spunti per meditare e capire chi siamo, da dove veniamo e dove siamo diretti”